Archivio importazioni

La sezione Archivio, si trova all’interno della voce di menu “Documenti” e permette di:

  • Importare l’estratto conto condominiale e procedere alla rendicontazione dei movimenti
  • Visualizzare e gestire le fatture elettroniche provenienti dalla pec

Rendicontazione

La sezione di rendicontazione permette di caricare l’estratto conto bancario o postale del condominio selezionato e importare la movimentazione.

I passaggi da seguire sono pochi e molto semplici:

  1. Per gli estratti conto bancari importare il file in formato csv, mentre per gli estratti conto postali verrà richiesto di importare sia il file csv sia lo zip dei bollettini postali (per sapere come fare espandere il form in alto);
  2. Il secondo step prevede una preview del file modificabile e la mappatura dei campi da importare e quindi: data, causale e importi;
  3. Infine una pagina di recap con il totale delle transazioni riconosciute e che quindi non necessitano dell’intervento dell’amministratore, il totale delle transazioni non riconosciute e il totale delle transazioni duplicate.

NB. Affinché la maggior parte delle transazioni rientri tra quelle riconosciute bisognerà che i condomini utilizzino il codice (CX-..) presente sugli avvisi di pagamento e l’amministratore lo inserisca nella causale di pagamento delle fatture condominiali.

Nel caso di movimenti non riconosciuti cliccare sull’icona corrispondente e inserire/selezionare i campi richiesti per il riconoscimento e salvare.

Fatture da pec

Collegando i condomini all’account pec dell’amministratore (vedi come) verranno scaricate le fatture elettroniche inviate dai fornitori.

in automatico verranno letti e inseriti tutti i campi, l’utente dovrà solo scegliere il titolo o i titoli di spesa da associare alla fattura.